Protesi

La protesi dentaria ha lo scopo di riabilitare le funzioni orali dei pazienti affetti da edentulia (mancanza di denti) parziale o totale, mediante la sostituzione dei denti naturali con elementi dentali artificiali.

 

 

Corone (capsule) e ponti

Una corona è un restauro che ricopre il dente con lo scopo di rinforzarlo e di migliorarne l’estetica.

Una capsula può essere eseguita per diverse ragioni:

  • Per rinforzare un dente con un’otturazione molto grande;

  • Per creare un ponte tra due o più elementi, sostituendo così uno o più denti mancanti;

  • Per prevenire fratture su denti deboli, soprattutto se devitalizzati;

  • Per ricoprire denti con forma o colore non gradevoli;

  • Per coprire un impianto dentale;

  • Per ricoprire denti ricostruiti con dei perni dopo una cura dentale.

Le corone possono essere realizzate con diversi materiali; i più comunemente utilizzati sono la ceramica, le leghe metalliche e la resina, da soli o, più frequentemente, in combinazione tra loro.

Protesi mobile scheletrata

La protesi mobile scheletrata è una protesi parziale rimovibile costituita da denti artificiali che sostituiscono quelli mancanti, posizionati su una base di resina di colore simile a quello della gengiva, irrobustita da una struttura metallica.

Questo tipo di protesi si connette ai denti naturali rimasti con dei ganci o con degli attacchi di precisione.

La protesi scheletrata con ganci è più economica e la sua realizzazione comporta tempi più rapidi; tuttavia i ganci in metallo possono essere visibili quando si sorride.

La protesi scheletrata con attacchi di precisione, invece, ha una migliore stabilità e una migliore estetica rispetto alla precedente, poiché gli attacchi non risultano visibili. La realizzazione di questa protesi ha però un costo maggiore e tempi di realizzazione più lunghi, poiché i denti naturali che supportano la protesi vanno ricoperti con delle corone in cui si inseriranno gli attacchi.

Protesi mobile totale

La protesi mobile totale (dentiera) è indicata quando mancano tutti i denti di una o entrambe le arcate dentarie.

E’ costituita da denti artificiali di resina o ceramica, inseriti su una base di resina di colore simile a quello della gengiva.

Overdenture

Quando in bocca sono presenti pochi denti e/o radici ancora validi, questi potrebbero essere opportunamente preparati per fornire un appoggio ad una protesi mobile totale.

In mancanza di denti, potrebbe essere utile fare ricorso all’implantologia per una overdenture su impianti.

Protesi completa di tipo Toronto

La protesi di tipo Toronto è una protesi fissa completa che può sostituire fino a 14 denti (anche se solitamente se ne montano fino a 12 per arcata) ed è direttamente fissata, attraverso abutment (o monconi), ad impianti dentali, utilizzando nella maggior pare dei casi l’implantologia a carico immediato “all-on-4” o “all-on-6” (cioè 4 o 6 impianti a sostenere l’intera arcata).